Come diventare web designer

Come diventare web designer

Se sogni di diventare un web designer, ma non sai da dove iniziare, sei nel momento giusto al posto giusto!
In questa breve guida, infatti, puoi seguire passo passo quali competenze e conoscenze ti servono per iniziare una carriera di successo nel mondo del web design.

Chi è il web designer

Il web designer è la figura responsabile della creazione del look&feel, del design e del layout di un sito web o di una pagina web. Deve quindi conoscere innanzitutto le regole per realizzare un sito in modo corretto e funzionale, ma allo stesso tempo deve essere anche dotato di abilità creativa e sensibilità estetica, per poter creare un’esperienza utente (la cosiddetta UX) piacevole. Possiamo quindi dire che la figura del web designer si colloca a metà strada tra creatività e conoscenza tecnica.

Prima di entrare nel dettaglio dell’esperienza tecnico-creativa è necessario però un passo indietro sulle attitudini che sono alla base di questo percorso professionale. Questo per aiutarti a confrontarti meglio col tuo personale percorso.

Creatività e curiosità

Un web designer deve essere innanzitutto una persona creativa, curiosa, dotata di immaginazione e predisposta al problem solving. Ti troverai spesso di fronte a situazioni impreviste che potrebbero generare frustrazione. Dovrai saperle affrontare con lucidità e pazienza. La frustrazione, se ben utilizzata, puo’ diventare una grande molla per migliorare e diventare ‘adulti’ professionalmente. Inoltre, l’intraprendenza, l’orientamento all’innovazione digitale e la sete di sapere sono delle risorse da cui potrai attingere per trovare la soluzione giusta al momento giusto. 

Il lavoro di squadra

Quasi sempre lavorerai in un team di più persone: dovrai quindi imparare a lavorare di squadra per perseguire un obiettivo comune. Proprio per questo è importantissimo saper sviluppare una buona qualità di comunicazione e organizzare il proprio lavoro per rispettare tempistiche e scadenze.

Voglia di imparare

Infine, poiché il mondo del web si evolve in maniera rapida e costante occorre restare sempre aggiornati sulle nuove tecnologie e sui nuovi strumenti. È quindi fondamentale avere passione e curiosità per il proprio lavoro!

I must have del web designer: competenze necessarie

Visual Design, UX e UI

espero-guida-utente-interfacce-web-xd-experience-designSpesso quello che fa la differenza in un sito, almeno secondo la percezione degli utenti, è il design e l’impatto visivo che suscita in chi lo naviga. Tuttavia, per ottenere una buona esperienza utente (UX – User Experience) non basta una veste grafica accattivante. Infatti è fondamentale che il sito web sia funzionale e navigabile, ben strutturato e con un’interfaccia chiara (in modo che l’utente riesca a trovare in tempi brevi quello che sta cercando), e responsive, cioè in grado di adattarsi in maniera fluida a qualsiasi tipo di risoluzione e dispositivo.

Per mettere in pratica questi principi è necessario padroneggiare le conoscenze essenziali di progettazione grafica e visiva, quali l’utilizzo di griglie per gestire diversi tipi di layout, la conoscenza dei font e un buon utilizzo dei loro diversi stili e pesi, dellle regole di percezione visiva e la capacità di utilizzare foto e colori in modo consapevole.

Software di progettazione grafica

Una delle prime abilità che dovrai acquisire è la comprensione e l’utilizzo dei software di progettazione di base.

immagine-blog-espero-adobe-xdPer molti anni Adobe Photoshop, nonostante sia principalmente un programma di fotoritocco, è stato lo strumento preferito dai web designer per disegnare siti, app e interfacce web. È quindi fondamentale padroneggiarlo almeno a livello base, per poter esportare correttamente le immagini nei diversi formati web ed eventualmente per saper ritoccare foto in caso di necessità.

In caso invece di progettazione di siti web più strutturati e complessi è consigliabile utilizzare software più moderni, quali Adobe XD o Sketch, che consentono di gestire in maniera più rapida e funzionale progetti di questo tipo. Inoltre questi programmi permettono di tramutare in pochi click grafiche statiche in prototipi interattivi, molto utili per simulare quello che sarà poi il funzionamento del prodotto finale.

HTML e CSS

Acquisire una conoscenza approfondita dell’HTML e del CSS è sicuramente un requisito fondamentale per diventare un bravo web designer. Entrambi i linguaggi costituiscono in egual misura le basi su cui viene costruito un sito web: il codice HTML costituisce la struttura portante di una pagina web, mentre il codice CSS gestisce lo stile e la resa grafica della pagina. Fortunatamente, rispetto ai linguaggi di programmazione, sono molto più semplici da imparare e, per chi è alle prime armi, esistono programmi chiamati editor visuali che facilitano la scrittura e la modifica del codice, come ad esempio Adobe Dreamweaver.

Le competenze aggiuntive del web designer: i plus

SEO

SEO è l’acronimo inglese per Search Engine Optimization e comprende tutto l’insieme delle attività di ottimizzazioni tecniche (ma non solo), volte a migliorare il posizionamento di un sito sui motori di ricerca. È sicuramente un aspetto importantissimo del mondo del web e, anche se esistono figure professionali specializzate in quest’ambito, è bene che un web designer conosca alcune regole e buone pratiche imprescindibili per realizzare un sito SEO friendly, cioè in grado di rispondere ai requisiti essenziali richiesti dai motori di ricerca, come ad esempio la velocità di caricamento, la struttura dei contenuti e del layout, la pulizia del codice, …

Digital Marketing

Corsi digital marketing in esperoIl digital marketing fa riferimento a tutte quelle attività volte a promuovere un business sul web. Anche se non sarai direttamente tu ad occupartene è bene conoscere le strategie e le dinamiche più utilizzate. In particolare potrebbe esserti chiesto di realizzare campagne pubblicitarie (google adwords, banner), di creare layout per email promozionali (DEM o newsletter), o di creare contenuti per i social network.

WordPress

wordpress_esperoPer semplificare il processo di creazione di un sito web e la gestione dei suoi contenuti esistono dei software chiamati CMS (Content Management System – sistemi di gestione di contenuto) che consentono anche a chi non ha competenze specifiche di intervenire in modo rapido ed efficace su un sito. Il CMS più diffuso è WordPress: acquisire dimestichezza e familiarità con questo strumento ti consentirà di progettare siti web in modo rapido ed efficace, andando a integrare facilmente funzionalità anche avanzate che sarebbe impossibile implementare senza conoscere i linguaggi di programmazione.

Linguaggi di Programmazione

java-esperoAnche se non propriamente richiesta tra le competenze di un web designer, la conoscenza di alcuni linguaggi di programmazione a livello base è sicuramente un punto di forza che può fare la differenza. Il più importante da conoscere è JavaScript, un linguaggio che ti permetterà di aumentare l’interattività e di migliorare la user experience di un sito, aggiungendo effetti, animazioni ed elementi dinamici alle tue pagine web.

Un altro linguaggio che spesso incontrerai è PHP, un linguaggio di scripting open source molto utilizzato grazie al quale è possibile sviluppare siti web dinamici, estrarre informazioni da un database o applicazioni web più complesse.

 

La figura professionale del web designer (ad oggi un profilo ambito e richiesto) è quindi l’anello di congiunzione tra la tecnica e la creatività: è a suo agio con la grafica creativa, ma allo stesso tempo ha studiato i principali linguaggi del web. Non si occupa solo della veste estetica di un sito, ma spesso all’occorrenza si trasforma anche in web master, frontend developer ed esperto di user experience. Senza tralasciare le principali nozioni di digital marketing, che gli consentono non solo di creare un sito funzionante, ma anche di renderlo visibile e raggiungibile facilmente dal maggior numero di utenti possibile.

Ciao,
come possiamo aiutarti?
Chat
Valutazione di Google
4.9
Basato su 105 recensioni