01 Mar 2024

Cosa sono le Soft Skill?

Soft skill = competenze trasversali applicabili a tutte le professioni, ruoli, contesti.
In un’epoca in cui l’intelligenza artificiale sta prendendo il sopravvento, queste abilità umane diventano la chiave per distinguersi e navigare con successo nel mare del lavoro, come della vita quotidiana.
Ecco allora le più utili e ricercate dalle aziende e dai professionisti.

Quali sono le Soft Skill più richieste?

Public Speaking

Parlare in pubblico, online e dal vivo

La pratica del public speaking si è evoluta notevolmente, adattandosi alle sfide e alle opportunità del mondo contemporaneo. Parlare in pubblico dal vivo permette una connessione umana immediata, consentendo agli oratori di cogliere le reazioni dell’audience attraverso il linguaggio del corpo e il contatto visivo diretto. D’altra parte, il public speaking online ha rivoluzionato il modo in cui condividiamo idee, consentendoci di raggiungere un pubblico globale con la flessibilità del virtuale. Tuttavia, questa modalità presenta sfide uniche, richiedendo una padronanza tecnologica e l’abilità di mantenere l’attenzione dell’audience attraverso uno schermo.
In entrambi i contesti, il successo nel public speaking risiede nell‘equilibrio tra la preparazione accurata, la consapevolezza delle dinamiche dell’audience e l’abilità di trasmettere un messaggio con autenticità e passione. Ma ovviamente il public speaking non è l’unica forma di

Comunicazione efficace

Esprimere con chiarezza un pensiero, comunicare con trasparenza un messaggio, dopo aver ascoltato il proprio interlocutore

La comunicazione efficace, sia in ambienti fisici che virtuali, è cruciale per il successo professionale. Dal vivo, la chiarezza verbale, un linguaggio del corpo coerente e l’ascolto attivo sono essenziali. Nelle comunicazioni remote, la scelta delle parole, l’uso di strumenti digitali e la consapevolezza delle differenze culturali sono altrettanto vitali. Adattarsi a canali di comunicazione diversi, mantenere una chiara struttura di pensiero e incoraggiare il feedback sono pratiche fondamentali per garantire che il messaggio raggiunga il suo destinatario in modo completo ed efficace.
Comprendere le modalità preferite e adattarci al nostro interlocutore, può darci una marcia in più nel team working, così come nelle vendite efficaci, ma è altrettanto importante lavorare sul nostro stile di comunicazione e sulla nostra

Assertività

Esternare efficacemente emozioni/opinioni senza offendere né aggredire l’interlocutore

L’assertività rappresenta una competenza comunicativa chiave che si colloca al centro della gestione efficace delle relazioni interpersonali. Si caratterizza per la capacità di esprimere le proprie opinioni, bisogni e desideri in modo chiaro, diretto e rispettoso, senza infrangere i diritti degli altri. Essere assertivi significa difendere le proprie convinzioni senza essere aggressivi o passivi, stabilendo confini chiari e promuovendo una comunicazione aperta. Chi pratica l’assertività è in grado di gestire il proprio stress, risolvere i conflitti in maniera costruttiva e nutrire relazioni sane e collaborative. Questa competenza è particolarmente cruciale in ambito professionale, dove la chiara espressione delle proprie idee e la capacità di negoziare possono contribuire significativamente al successo individuale e al benessere dell’intero team. La pratica dell’assertività richiede consapevolezza di sé, empatia verso gli altri e capacità di comunicare in modo efficace, rappresentando uno strumento fondamentale per il

Team working

Organizzare il lavoro di squadra, incentivando la collaborazione tra più persone, verso un obiettivo condiviso

Il team working, o lavoro di squadra, rappresenta un pilastro fondamentale per il benessere delle aziende/organizzazioni. La collaborazione sinergica di individui con competenze diverse può generare risultati superiori rispetto all’operato individuale. Un team ben strutturato non è solamente la somma delle competenze dei suoi membri, ma un insieme in cui le abilità, le prospettive e le esperienze si integrano armoniosamente per affrontare sfide complesse. La comunicazione aperta, la fiducia reciproca, la condivisione di obiettivi comuni, la capacità di darsi feedback costruttivi, sono cardini essenziali per un team efficace. Attraverso il confronto, la condivisione delle informazioni e la gestione collaborativa delle responsabilità, i membri del team possono superare ostacoli e raggiungere risultati straordinari. In un contesto aziendale sempre più interconnesso e competitivo, la capacità di lavorare bene in team è diventata un attributo cruciale, contribuendo non solo al successo individuale, ma anche alla crescita e alla prosperità dell’intera organizzazione.

Essere in grado di collaborare e contribuire positivamente a un gruppo è fondamentale in qualsiasi ambiente lavorativo e in qualsiasi ruolo. Per questo tutti i membri del team sono chiamati a sviluppare la propria personale

Leadership

Guadagnarsi la fiducia del gruppo di cui sei responsabile e guidarlo con autorevolezza verso un obiettivo comune

La capacità di guidare, ispirare e motivare se stessi e gli altri verso il raggiungimento di obiettivi comuni, è un attributo prezioso in qualsiasi posizione lavorativa. A maggior ragione ovviamente dovranno svilupparla i manager.
Un leader efficace va oltre la semplice gestione delle risorse e delle attività, fungendo da guida visionaria capace di motivare e mobilitare il team. La leadership coinvolge varie competenze, tra cui la capacità di prendere decisioni, comunicare in modo chiaro, ascoltare attivamente e adattarsi alle mutevoli circostanze. Un leader di successo è in grado di ispirare fiducia, costruire relazioni positive, gestire le sfide con determinazione e incoraggiare lo sviluppo individuale e collettivo. Se vediamo la leadership come soft skill da allenare, i manager dovranno coltivare in particolare le proprie skills da coach: la capacità di dare feedback e la maieutica socratica, ovvero la capacità di non imporre ma stimolare le idee dei collaboratori, uscire dal controllo e lavorare per obiettivi, quella che è stata ed è tuttora la sfida di tutti i manager di fronte alla rivoluzione digitale del lavoro e allo smart working. In questo scenario un’altra soft skill fondamentale è il

Time management

Gestire il tempo tramite processi di pianificazione e controllo, per ottimizzare la produttività e l’efficienza dei processi operativi

La gestione del tempo è una competenza vitale che impatta direttamente sulla nostra produttività e sulla qualità della vita. La sua efficacia sta nel bilanciare le molteplici richieste quotidiane, permettendoci di allocare il nostro tempo in modo strategico ed efficiente. Un approccio efficace alla gestione del tempo non riguarda solo la quantità di lavoro che riusciamo a completare, ma anche la nostra capacità di concentrarci sulle attività più significative e prioritarie. Pianificare le giornate, stabilire obiettivi realistici e utilizzare varie tecniche di gestione del proprio tempo sono attività cruciali, ma non sufficienti. E’ essenziale imparare a delegare, controllare (se non eliminare) le distrazioni, attribuire le giuste priorità e gestire eventuali ansie e “false urgenze” dei colleghi. Una gestione del tempo efficace non solo aumenta la nostra efficienza sul lavoro, ma contribuisce anche a ridurre lo stress, migliorare il bilanciamento tra lavoro e vita personale e favorire un senso generale di benessere. Perché il multitasking, soft skill tanto ricercata in passato, ahimè non esiste.

Altre competenze trasversali: problem solving, gestione dello stress, pensiero critico

Ci sono tante altre soft skills altamente ricercate: il problem solving, la creatività e il lateral thinking, ovvero essere in grado di affrontare le sfide in modo creativo e trovare soluzioni efficaci e ancora inesplorate.

L’adattabilità, la flessibilità, la resilienza (perché l’ambiente lavorativo, e non solo, sono in costante cambiamento), la capacità di adattarsi rapidamente e gestire noi stessi di fronte a un cambiamento sono tutte capacità essenziali. Così come la gestione dello stress, la capacità di mantenere la calma e prendere decisioni ponderate sotto pressione.

L’intelligenza emotiva, la gestione delle emozioni e l’empatia, comprendere e rispettare i sentimenti degli altri, sono fondamentali per costruire relazioni positive e produttive.

E infine, il pensiero critico: la capacità di valutare e analizzare informazioni in modo critico è cruciale per prendere decisioni informate.
Essere proattivi e autonomi, prendere l’iniziativa per affrontare le sfide dimostra un alto livello di motivazione e impegno. Ma ci vuole anche un ambiente che nutra queste attitudini, non demonizzando l’errore ma anzi valorizzandolo.

Guida alle soft skill più ricercate da aziende: in conclusione

Abbiamo fatto un excursus sulle competenze soft, preziose in quasi ogni contesto lavorativo e umano e possiamo concludere che sviluppare e affinare queste abilità possa migliorare notevolmente la tua efficacia e il tuo successo professionale e di team….

Su cosa vuoi migliorare oggi?

Contattaci per costruire un programma cucito su misura o scopri i nostri corsi soft skill già a catalogo:

Giuliana Ubertini, Happy Trainer, Video e Public Speaking
Articolo di Giuliana Ubertini
Happy Trainer, Video e Public Speaking
Dopo 10 anni di scrittura e conduzione per web, programmi tv, eventi culturali e scientifici, scopre la formazione nel mondo corporate e dal 2015 realizza in grandi aziende percorsi di public e camera speaking, teambuilding creativi, comunicazione efficace, gestione delle emozioni, conflitti, tempo e stress. Rendendosi conto che il comune denominatore di ogni sua aula è la costruzione di un clima positivo, volto al benessere dei partecipanti e dei team, fonda il metodo "Happy Speaking" e decide di specializzarsi nella “scienza della felicità” per le Persone e le Organizzazioni. Tutti gli articoli di Giuliana Ubertini »
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi rimanere aggiornato su novità e promo attive, iscriviti alla nostra newsletter (per te anche un codice sconto)!
Serve aiuto?
Chatta con noi
Valutazione di Google
4.9
Basato su 146 recensioni
js_loader