05 Mar 2024

Atlassian Intelligence: l’AI nei prodotti cloud Atlassian

Atlassian Intelligence: l’AI nei prodotti cloud Atlassian

Atlassian Intelligence rappresenta l’evoluzione dei servizi offerti da Atlassian, azienda leader nel settore della collaborazione e della gestione del lavoro. Fondata sull’idea che la tecnologia dovrebbe aiutare le persone a lavorare meglio insieme, Atlassian Intelligence offre una serie di strumenti e soluzioni basati sull’intelligenza artificiale e sull’analisi dei dati per ottimizzare la produttività, migliorare la comunicazione e favorire la collaborazione all’interno delle organizzazioni.

Una delle caratteristiche distintive di Atlassian Intelligence è la sua capacità di integrare dati provenienti da diverse fonti e prodotti Atlassian, come Jira e Confluence (ma non solo), per fornire insight approfonditi e predittivi sulle attività e sui flussi di lavoro.

Attraverso l’utilizzo di algoritmi avanzati di machine learning e analisi dei dati, Atlassian Intelligence è in grado di identificare tendenze, suggerire azioni e automatizzare processi ripetitivi, consentendo al team di lavoro di concentrarsi su compiti di maggior valore aggiunto.

Le funzionalità di Atlassian Intelligence

Tra le funzionalità principali (anche se siamo ancora in Beta) ci sono:

  • la generazione automatica di estrazioni dati personalizzate
  • l’analisi delle informazioni presenti su ticket Jira e su pagine di Confluence

ma sono anche previste funzionalità più avanzate: 

  • la previsione dei tempi di completamento dei progetti
  • il rilevamento dei rischi e delle opportunità
  • la raccomandazione di pratiche ottimali per migliorare l’efficienza e la qualità del lavoro

In questo modo le organizzazioni possono ottenere una maggiore visibilità sui loro processi operativi, prendere decisioni più informate e agili e accelerare il raggiungimento dei propri obiettivi di business.

Quindi, Atlassian Intelligence rappresenta un potente alleato per le squadre di lavoro, fornendo strumenti e insight per affrontare sfide complesse e migliorare continuamente le prestazioni e la collaborazione all’interno dell’organizzazione.

Atlassian Intelligence: quali opportunità offre ai team di lavoro?

Iniziamo a esaminare questa nuova funzionalità verificando quali opportunità ci mette a disposizione.

Come già accennato, Atlassian Intelligence è al momento disponibile in Beta per alcuni utenti: come Silver Partner Atlassian abbiamo avuto la possibilità di poter visionare in anteprima il tutto, verificando sul campo e su dati anche reali quali risultati otteniamo. Possiamo già affermare che i risultati sono stati più che soddisfacenti.

Su Jira (tutte le pacchettizzazioni, ovvero Jira Work Management, Jira Software e Jira Service Management) possiamo subito ammirare una prima funzione che ci aiuta nel ricavare le informazioni dei nostri Ticket in maniera più semplice e soprattutto usando un linguaggio naturale.

La maschera di ricerca via JQL è stata estesa con AI (vedi l’apposito bottone che è stato inserito a fianco della box dove scriviamo il nostro codice JQL). Quando selezioniamo il tasto di AI, questo è il risultato:

 

AI ci mostra una testbox dove abbiamo la possibilità di inserire, in linguaggio naturale e in taliano, ciò di cui abbiamo bisogno. Questa funzionalità è meravigliosa: anche se non siamo esperti di JQL, possiamo eseguire delle interrogazioni per ricavare in maniera semplice l’elenco dei Ticket di cui abbiamo bisogno. Le statistiche e le estrazioni risultano, grazie ad AI, molto più semplici e veloci.

Un esempio di risultati che possiamo ottenere è questo:


ma anche questo

Si tratta di esempi molto semplici, ma possiamo subito verificarne potenzialità. Come prima cosa notiamo che risponde a richieste in lingua italiana e questo è un vantaggio enorme. Ricordiamo sempre che non tutti hanno capacità a scrivere in altre lingue: conosco tantissimi Maestri nella loro specializzazione che non riescono a parlare in inglese o in altre lingue. Avere a disposizione la possibilità di esprimerci nella nostra lingua madre è un vantaggio da non sottovalutare.

Se poi andiamo a verificare le altre funzioni che sono offerte, su Jira Service Management abbiamo a disposizione una funzionalità non indifferente:

Possiamo eseguire il riassunto di un ticket di Service Desk in maniera molto semplice.
Immagina questa situazione: ti è stato assegnato un ticket che ha avuto una storia molto travagliata. La prima cosa da fare è riprendere in mano la situazione, leggendo tutti i commenti e ticket collegati per poter avere il quadro della situazione. Per farlo, AI è in grado di riassumerci i punti salienti del ticket riducendo le tempistiche di presa in carico e aiutandoci nel risolvere il ticket più velocemente.
Infatti, se applichiamo questa funzione, selezionando il bottone indicato, quello che otteniamo è un riassunto della situazione.


L’immagine qui sopra ci permette di osservare un grande risultato. Abbiamo un riassunto completo della situazione e di quanto descritto dai vari commenti (l’immagine che vedi è presa da un caso reale, quindi ho avuto la possibilità di confermare che il riassunto sia corretto). Riusciamo quindi a ricostruire velocemente la situazione per gestire al meglio il ticket.
Ma possiamo ‘sfruttare’ l’AI anche per altro:


Come vedi qui sopra, possiamo sfruttare AI anche per scrivere o verificare il commento e renderlo adeguato alla situazione, al fine di aiutare il cliente o favorire la risoluzione del ticket nel modo migliore. Infatti, se scriviamo un commento, quando selezioniamo la funzione di AI otteniamo questo risultato:

Si attivano le funzioni di riscrittura del commento, in modo da adeguare il ‘tono’, che può essere diretto, schietto, empatico:

…oppure più professionale:

Le funzionalità AI in Confluence

Su Confluence abbiamo altre funzioni interessanti che ci permettono altrettante possibilità. Verifichiamole insieme.

Per tale obiettivo, ho creato uno Space ad hoc dove ho riportato un testo di prova da usare per controverificare le funzionalità di AI.


Come testo di prova ho usato i primi due capitoli del romanzo Il Conte di Montecristo

Nell’immagine qui sopra si nota, in alto, il bottone con la stessa icona usata anche per Jira, bottone che ci permette di accedere a tali funzionalità di Intelligenza Artificiale. Anche in questo caso possiamo sfruttare AI per modificare un testo scritto o un documento complesso.
Scegliamo ad esempio di rissumere i punti salienti del nostro testo di esempio:

… e questo è il risultato:

Anche se la risposta è ancora in lingua inglese, quanto ottenuto è un ottimo risultato. Possiamo anche arrivare ad usare la nostra base di dati (ovvero Confluence) per ottenere delle risposte nella fase di ricerca. Infatti dalla singola parola selezionata, oltre alle normali opzioni cui siamo abituati da anni, abbiamo la possibilità di avere delle risposte molto interessanti:

Notiamo che, se chiediamo le definizioni della singola parola, otteniamo una risposta completa ed esaustiva sia della definizione di Faraone, ovvero la nave su cui viaggia il protagonista de Il Conte di Montecristo, che della città Marsiglia.

Atlassian Intelligence: formazione aziendale

E tu hai già sperimentato la potenza di Atlassian Intelligence?
Se vuoi approfondire, ti suggeriamo:

  • I nostri corsi project management e Atlassian: ti danno la possibilità di implementare le tue conoscenze grazie a personale altamente specializzato e con esperienza concreta sul tema. Con un’adeguata formazione sui prodotti Atlassian (i programmi sono completamente personalizzabili, contattaci per info) puoi ottimizzare la tua produttività.
  • Il webinar Atlassian Espresso organizzato da DGProlink! Qui sotto trovi la registrazione, se vuoi scoprire tutte le funzioni avanzate e ottenere il massimo dalla tua esperienza Atlassian (consulta le date dei prossimi webinar Atlassian Espresso di DGProlink).
    Ecco di cosa parliamo:
    • Le nuove funzioni avanzate di Atlassian Intelligence.
    • Guida pratica su come integrare al meglio queste funzionalità nei tuoi progetti.
    • Approfondimenti su come ottimizzare la tua produttività con le ultime innovazioni.

 

Conclusione

Atlassian Intelligence si è rivelata una sorpresa non indifferente. Le funzionalità che mette a disposizione sono molto promettenti ed interessanti. Anche se siamo in Beta, Atlassian sta puntando tantissimo nello sviluppare questa funzionalità in modo da arrivare a sfruttare al meglio la nostra documentazione. Occorre quindi che le organizzazioni lavorino nel migliorare la propria documentazione interna, che rappresenta il vero valore aggiunto di ogni singola azienda.
Migliorare la documentazione di Confluence significa organizzarla e renderla sempre fruibile e di semplice consultazione, per meglio permettere ad Atlassian Intelligence di sfruttarla al meglio.

Scopri come Atlassian Intelligence può rivoluzionare il modo in cui gestisci i progetti!

Fabio Genovese, ATLASSIAN CERTIFIED SILVER PARTNER
Articolo di Fabio Genovese
ATLASSIAN CERTIFIED SILVER PARTNER
Dal 2009 si occupa dei prodotti Atlassian utilizzandoli al meglio e proponendo alle aziende come migliorare le proprie procedure interne sfruttandone al massimo le potenzialità. Tutti gli articoli di Fabio Genovese »
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi rimanere aggiornato su novità e promo attive, iscriviti alla nostra newsletter (per te anche un codice sconto)!
Serve aiuto?
Chatta con noi
Valutazione di Google
4.9
Basato su 146 recensioni
js_loader