Domande e risposte su come creare database con Claris FileMaker

filemaker_scripting_espero

Durante il nostro webinar su Claris FileMaker – se te lo sei perso qui trovi la registrazione – la nostra docente Anna Antonioli ci ha guidati (in pochi passaggi e con solo due file Excel) alla creazione di un’applicazione, mobile ready, per la gestione del nostro parco clienti e dei lavori svolti nei loro confronti.
Un applicativo che può essere raggiunto via web dal nostro team e dagli stessi clienti, con funzioni di reportistica e visualizzazione grafica semplice ed intuitiva.

Claris FileMaker è un potente e versatile strumento per la creazione di applicativi multipiattaforma e col tempo è divenuto indispensabile per piccole, medie e grandi imprese perché capace di adattarsi con facilità ai diversi contesti aziendali; e, vista la facilità di utilizzo e le numerose integrazioni di cui dispone, è verosimile pensare che resterà tra i software più usati anche nel futuro. Dispone inoltre di una community molto collaborativa e, ad ogni versione, si aggiungono funzioni che rendono il prodotto unico.

Come costruire un database aziendale con Claris FileMaker? Domande e risposte

domande e risposte su Claris FileMaker Nel corso del webinar abbiamo visto come è possibile, da remoto con un iPhone, usare un applicativo generato con FileMaker.
Abbiamo inoltre raccolto le domande che sono emerse dai nostri attenti partecipanti. Le trovate, con le relative risposte di seguito:

“FileMaker è disponibile su Windows?”
“Ovviamente sì. FileMaker è multipiattaforma, le funzioni che si trovano in ambiente Mac sono le stesse che si trovano in Windows.”

“Si possono linkare le immagini dentro FileMaker?”
“All’interno di FileMaker possiamo inserire immagini direttamente, inglobandole, sia utilizzare dei collegamenti all’immagine (che deve essere però accessibile); in fase di inserzione di un’immagine basterà spuntare l’opzione “memorizza solo un riferimento al file” per includere il collegamento all’immagine nel progetto piuttosto che incorporarla nel progetto stesso.

“È possibile inserire foto ‘live’, scattate cioè direttamente da dispositivo mobile?”
“Sì, possiamo scegliere di inserire direttamente foto dalla galleria del dispositivo o scattare una foto direttamente”.

“È possibile caricare campi con dati ed eseguire conteggi all’interno dell’app e filtrare i dati per clienti/fatturato?”
“Sì, in FileMaker sono presenti dei campi chiamati ‘riassunto’ che possono fare dei resoconti dei nostri dati.”

“I dati possono essere caricati da Excel solamente, o anche da DMS aziendali?”
“È possibile ricevere dati anche da fonti esterne che non siano Excel”.

“È possibile impostare alert?”
“Sì, FileMaker può inviare mail, ma possiamo anche farci aiutare dalla formattazione condizionale per evidenziare scadenze ed avvisi; inoltre, con FileMaker Server possiamo eseguire degli script che analizzano i dati ed inviano avvisi”.

“I privilegi e FileMaker”
“È possibile creare in FileMaker account e stabilire per ogni account cosa sia accessibile/visibile del database. I privilegi degli amministratori non sono gli stessi per i clienti”.

“Si può fare Scripting?
Sebbene FileMaker non sia dotato di un linguaggio di programmazione tradizionale, possiede un suo linguaggio con una serie di comandi parametrabilizzabili. Ci sono delle librerie di istruzioni prefabbricate da selezionare (in italiano) in maniera rapida…risulta pertanto molto veloce la curva d’apprendimento di queste funzioni.”

“Si possono creare grafici dentro FileMaker”?
Assolutamente sì; nel webinar Anna ci mostra infatti come creare un semplice grafico a barre per presentare un resoconto delle attività svolte nei confronti di un nostro cliente. Il grafico può essere formattato con etichette e legende chiare per permettere una facile visualizzazione da parte dei nostri utenti”.

“È Possibile importare file Excel che provengono da versioni datate?”
Si, FileMaker è in grado di leggere perfettamente file con estensione CSV, Tab Delimitated e TXT”.

“È possibile integrare FileMaker con WhatsApp?”
Esistono delle integrazioni, third-app verosimilmente a pagamento, che possono garantire forme di integrazioni in questo senso. Potete controllare le integrazioni di eventuali plug in attraverso Claris Connect (dove si trova, ad esempio, una potente plug in per far comunicare il nostro applicativo direttamente con MailChimp)”.

Se hai partecipato al webinar, se hai visto la registrazione o se sei un utente FileMaker e hai qualche altra domanda, siamo a sempre a disposizione per consulenze personalizzate, per individuare il percorso formativo più adatto alle tue esigenze professionali. 

Ciao,
come possiamo aiutarti?
Chat
Valutazione di Google
4.9
Basato su 126 recensioni