App degli studenti Espero: dizionario di Giapponese

app_ios_giapponese_espero

Mi chiamo Gabriele Quatela e sono uno sviluppatore software iOS con una grande passione per il Giappone e la sua lingua. Come molti ragazzi la mia passione è nata leggendo manga (fumetti giapponesi) e vedendo anime (cartoni animati giapponesi).
Quando andai in università la mia passione per la lingua giapponese era tanta che, anche se ero iscritto al corso di informatica, frequentai il corso di Giapponese. Mentre studiavo la lingua giapponese notavo che non esisteva dizionario elettronico economico e, soprattutto italiano-giapponese, giapponese-italiano. A dir la verità all’epoca (si parla del 2007) l’iPhone esisteva ma solo in america e io non ne sapevo l’esistenza. Perciò, siccome avevo un Nokia N72 e all’università avevo imparato Java, provai a guardare Java J2ME. Fortunatamente, però, di li a poco l’iPhone sbarcò in Italia  e capii che era il telefono perfetto per quello che volevo fare io: sviluppare un dizionario di giapponese in italiano che fosse utile sia per chi è agli inizi, sia per chi è al livello avanzato.Perciò comprai un libro in inglese che spiegava come sviluppare applicazioni per iPhone e me lo studiai. Ovviamente comprai anche un macbook e un iPhone per sviluppare e iniziai a creare.
Una volta finita rimaneva il database e, siccome non ce n’era in italiano, dovetti farmelo da me. Quindi per ogni kanji dovetti confrontare vari dizionari cartacei e online per trovare il reale significato, concetto dell’ideogramma. Dopo un’anno di studio e di sviluppo finalmente la mia App era on line: i Jishonario – Dizionario di Kanji. Un dizionario di ideogrammi giapponesi completamente in italiano.
Dopo circa 3 anni trovai lavoro e perciò lo studio e anche i vari aggiornamenti dovettero aspettare ma produssi altre applicazioni che fanno parte sempre della collana iJishonario:un dizionario di giapponese e un’applicazione di flash card; finché nel giugno 2014 il mio lavoro si sostituì con un’altro lavoro che mi permetteva di essere molto più libero così decisi di fare quegli aggiornamenti che desideravo tanto e decisi anche di frequentare dei corsi per professionalizzarmi e anche per rinfrescarmi delle nozioni base. Perciò contattai Espero tramite cui feci un corso di Photoshop di base grazie al quale potei approfondire delle tecniche che poi mi risultarono utili per la parte di grafica. Feci poi un corso di 5 giorni sullo sviluppo iOS dove ripassai molti contenuti che conoscevo ma qualche argomento nuovo che non conoscevo, c’era.
Apple però, da quando iniziai a sviluppare iOS fece uscire molti dispositivi con dimensioni diverse e perciò, per semplificare la vita a noi sviluppatori produsse un sistema chiamato:Adaptive Layout. Dico la verità: ci capivo ben poco e  in internet non c’è molto su questo argomento che ne parli in modo esauriente. Perciò decisi di fare un corso da privatista di 1 giorno alla Espero. Mi fu veramente molto utile anche se compresi che un giorno solo non bastava ma mi aiutò a comprenderne le basi sia via codice sia tramite storyboard.
Anche in questo caso dovetti rifare il database in quanto era strutturato in modo diverso e con molte più informazioni. Attualmente ho aggiornato solo la versione Lite del dizionario di Kanji e contiene ben 120 Kanji, più di 1000 vocaboli di esempio, un bel frasario con frasi da imparare per comunicare in varie situazioni e delle tabelle per aiutare l’apprendimento.
L’applicazione ha un gran potenziale e ho molte idee per renderlo sempre più utile. Sicuramente i corsi di Espero mi saranno molto utili.
Ora sto continuando a studiare giapponese ed aggiungere ideogrammi nella speranza che sempre più persone possano non solo apprezzare l’applicazione ma trovarla utile nello studio.

Ciao,
come possiamo aiutarti?
Chat
Valutazione di Google
4.9
Basato su 96 recensioni