14 Dic 2023

After Effects: script e plug-in indispensabili

After Effects: script e plug-in indispensabili

Capita spesso usando i software di Adobe di incorrere nei termini script e plugin; in questo articolo vedrai che cosa sono e quali sono gli script e le plugin più popolari di After Effects per rendere il tuo lavoro da animatore video ancora più efficace, ma, soprattutto, più efficiente.

Scripts e Plugins in Adobe After Effects

Cosa sono gli script in After Effects

Molti compiti ripetitivi e tediosi possono essere svolti in After Effects da alcuni script. Gli script (che si basano sul linguaggio JavaScript) hanno estensione .jsx o .jsxbin e hanno come obiettivo quello di mandare in esecuzione una sequenza di operazioni/comandi al posto dell’utente; in questo modo è possibile automatizzare e velocizzare gran parte del lavoro in After Effects.

Se ad esempio hai composizioni ricche di testo (come titoli e sottotitoli), After Effects ti fornisce lo script “find and replace text” per correggere rapidamente il testo senza dover cercare tra i livelli e composizioni quello da cambiare.
Lo script in questione può essere lanciato andando al menù:
FILE>SCRIPT>DEMO PALETTE.jsx

Prova a lanciare lo script "Demo Palette.jsx" per vedere alcuni degli script inclusi in After Effects e sperimentare il loro potenziale.

Come lanciare gli script installati in After Effects?

After Effects possiede già degli script al suo interno che possono essere lanciati e usati dagli utenti.
Sono due le posizioni da dove è possibile lanciare (far partire) gli script:

  1. FILE>SCRIPTS (qui trovi una lista di script pre-installati e pronti da lanciare).
  2. FINESTRA>… nella parte bassa del menù trovi alcuni script; li riconosci perché il loro nome è accompagnato dall’estensione .jsx (come ad esempio il popolare “Create nulls from Paths”)

Nella parte bassa del menù "finestra" (Window) troverai gran parte degli script installati (inclusi il celebre Create Nulls from Paths.jsx)

Come installare gli script in After Effects

Se hai scaricato uno script per After Effects (estensione .jsx o .jsxbin) dovresti leggere il file di istruzioni che lo accompagna per installarlo correttamente; in generale, però, hai due possibilità per installare uno script:

  1. FILE>SCRIPT>INSTALL ScriptUI Panel
  2. FILE>INSTALL SCRIPT FILE

La differenza fra i due comandi risiede nel fatto che alcuni script sono dotati di interfacce utenti (UI) dedicate (anche particolarmente complesse) e, come tali, devono essere installati seguendo la procedura 1.
Per maggiori informazioni sulle sedi di installazione degli script rimandiamo alla guida ufficiale Adobe.

Per installare scripts in After Effects puoi usare il menù FIle>Script.

Cosa sono le Plugin di After Effects?

A differenza degli script, che eseguono dei comandi già esistenti in After Effects, le plugin rappresentano delle vere e proprie estensioni del software: fanno cioè cose che After Effects non riuscirebbe a fare da solo. Se il javascript è il protagonista degli script, sono altri i linguaggi di programmazione dietro alla creazione e gestione delle plugin (come il C++). Notoriamente, e per definizione, le plugin sono sviluppate da soggetti terzi rispetto ad Adobe (third party plugins). Una delle plugin più popolari e già incluse nel software (nella sua versione base) è Mocha, utile quando devi fare tracking video.
Ogni plugin, per essere installata, fornisce delle indicazioni specifiche; molto spesso alcune plugin fanno leva su un tool chiamato “ZXP installer”, strumento ad hoc per gestirne anche gli aggiornamenti e l’eventuale rimozione (non solo per Adobe After Effects).

Dove trovare script e plugin per After Effects?

Gli script e le plugin per After Effects possono essere cercati e scaricati dalla piattaforma Adobe Exchange, anche se la piattaforma più popolare dove trovare i migliori script/plugin per After (sia gratuiti che a pagamento) resta AEScripts.com; ma ci sono anche altri siti, come Battle Axe.

Script e Plugin migliori per After Effects

Ecco alcuni degli script (gratuiti e non) più popolari per After Effects a cui non potrai più rinunciare una volta che li avrai installati.

  1. Reposition Anchor Point: questo script ti permette di cambiare rapidamente (e visivamente, grazie a una pratica finestrella) il punto di ancoraggio di un livello/composizione senza dover usare lo strumento di After Effects (pan behind).
    Per installarlo dovrai spostare il file .jsx nella cartella “SCRIPT UIPanel” di After (la posizione varia tra Windows e Mac, ma il nome della cartella resta lo stesso) e riavviare After; ritroverai lo script nel menù Finestra/Window (parte bassa).
    Il pannello di opzioni di Reposition Anchor Point
  2. TrueCompDuplicator: una vera gemma nel panorama degli script gratuiti che risolve un annoso problema per molti animatori in After Effects, quello cioè della duplicazione di una composizione. Beninteso, puoi sicuramente duplicare una composizione in After Effects senza ricorrere ad uno script, ma quello che TrueCompDuplicator ti permette di fare è creare delle istanze identiche ma INDIPENDENTI, perfettamente editabili! Lo script è accompagnato da una finestra dotata di molte comode opzioni per rinominare le composizioni ed evitare di creare confusione nei tuoi progetti.
    Duplicare composizioni mantenendo le istanze indipendenti è possibile grazie a questo comodo script di After Effects chiamato "True Comp Duplicator"
  3. EaseCopy: tra gli script gratuiti più utili quando si ha a che fare con le curve e i valori di entrata e uscita c’è sicuramente EaseCopy. Uno script che ti permette di “copiare” le interpolazioni fra le chiavi e “incollarle” su altre (per altri livelli).
    Per copiare e incollare chiavi tra livelli puoi usare il comodo script "EaseCopy" in After Effects, scaricabile da aescripts.comPer copiare e incollare chiavi tra livelli puoi usare il comodo script "EaseCopy" in After Effects, scaricabile da aescripts.com
  4. Flow: una plugin estremamente nota fra i motion graphers di mezzo mondo, Flow permette di applicare interpolazioni fra chiavi in modo rapido e preciso senza il bisogno di passare per l’editor grafico! Potete selezionare due chiavi nella timeline e approfittare di un comodo pannello dalla veste grafica semplice ed intuitiva per scegliere la curva (e quindi il movimento) che più preferisci in un solo click. Flow non è però gratuita; il costo è relativamente basso considerata la sua utilità e diffusione. Ad oggi rappresenta un’estensione immancabile per molti animatori.
    Celebre ed immancabile la plugin FLOW in After Effects; una comoda selezione di template di curve per applicare interpolazioni rapidamente senza toccare il graph editor.
  5. Overlord: nell’olimpo delle migliori plugin merita un posto speciale la plugin Overlord, una plugin che appare come estensione sia in After Effects sia in Adobe Illustrator e ti consente con un click di inviare da un programma all’altro forme vettoriali, guide e color swatches. Overlord è la plugin più utile per gli illustratori ed animatori che usano la suite Adobe perchè permette di copiare/incollare tracciati complessi da Illustrator ad After Effects a colpi di click invece che importare sotto forma di composizione (con attenzione certosina e precisione chirurgica nella denominazione dei livelli) i file di Illustrator.
    Overlord, una plugin che appare come estensione sia in After Effects sia in Adobe Illustrator

Chiaramente questa lista non è esaustiva, se infatti ti occupi di rigging (per animazione di personaggi) un’altra plugin indispensabile che avrai certamente sentito nominare è la celebre DUIK BASSEL.

Conclusioni

Il lavoro da motion grapher in Adobe After Effects può essere reso più efficiente grazie agli script (che mandano in esecuzione una serie di comandi) e plugin (vere e proprie aggiunte di funzionalità rispetto al software). In questo articolo abbiamo elencato alcuni fra gli script e plugin più noti e popolari di cui non potrai fare a meno; se hai bisogno di formazione su questo software, ti consigliamo di consultare il nostro ampio catalogo dedicato ad After Effects o di metterti in contatto direttamente con il nostro team esperto di formazione!

Articolo di Matteo Masciotti
Adobe Certified Instructor / Design Specialist
Dal 2014 ad oggi in veste di Adobe Certified Instructor ha collaborato con i centri Adobe Autorizzati a Milano e a Londra; ha inoltre lavorato in Canada come design specialist e attualmente fornisce consulenze e formazione sui software Adobe per migliorare i flussi di lavoro per i content creators. Tutti gli articoli di Matteo Masciotti »
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi rimanere aggiornato su novità e promo attive, iscriviti alla nostra newsletter (per te anche un codice sconto)!
Serve aiuto?
Chatta con noi
Valutazione di Google
4.9
Basato su 147 recensioni
js_loader