Adobe InDesign per gare e presentazioni

il caso di Officine Sostenibili

Magari non hai una formazione grafica alle spalle, ciononostante potresti ugualmente ricevere una richiesta aziendale di questo tipo: “cerca di realizzare la presentazione del bando in modo graficamente accattivante”. Già, lo stile grafico e la bellezza estetica di una presentazione ben fatta possono significare la differenza tra vincere o perdere una gara e non sempre questa attività redazionale può essere affidata al reparto grafico.

Un esempio? 

Gli ingegneri che lavorano in Officine Sostenibili sono chiamati a redigere documenti lunghi decine di pagine con presentazioni tecniche e studi di fattibilità: in questa fase non è possibile trasferire la lavorazione agli specialisti della grafica, perché l’impostazione (layout) del documento deve rispettare specifiche tecniche sconosciute a questi ultimi.

rispettare specifiche tecniche sconosciute a questi ultimi.

Espero istruisce su questo tema, in modo analogo ai tecnici di Officine Sostenibili, gruppi di ingegneri, architetti e venditori aiutandoli ad acquisire le capacità necessarie per questo tipo di lavoro con l’ausilio del programma Adobe InDesign, ottimo per l’impaginazione: con questa formazione sarai in grado di impostare correttamente un documento rendendolo piacevole e leggibile, senza necessariamente essere un esperto di grafica.

 

Lascia che stuzzichiamo la tua curiosità su questo tipo di lavoro:

  • ti sei mai chiesto che importanza hanno le zone bianche della pagina?
  • se cambi stile al testo, sei sicuro che la tua scelta non generi un conflitto di font?
  • quando scegli un colore, sei consapevole di quali sono i suoi “complementari”?

Non sono concetti difficili, ma occorre conoscerli a fondo per evitare errori grossolani: quegli stessi errori che ti porteranno a scrivere documenti forse tecnicamente perfetti ma poco gradevoli e poco leggibili da parte di chi è chiamato a scegliere se accettare o scartare il tuo lavoro.

Come valorizzare la grafica?

Se usi abitualmente Word sai che si tratta di uno strumento ottimo che però ha diversi limiti, soprattutto quando affronti i temi legati all’impaginazione e alla grafica.

Desideri fare un salto di qualità nella redazione di documenti tecnici e di presentazioni? Scopri il mondo di Adobe InDesign

Ma attenzione, sgombera il campo da preconcetti “anti-grafici”, come ad esempio lo sforzo inutile di riempire tutte le parti libere del foglio per ottimizzare gli spazi bianchi: sarebbe un grande errore perché gli spazi liberi sono come il respiro di un testo.

 

Questo esempio ti fa capire che pur non avendo una formazione grafica o tipografica, devi imparare a conoscere e rispettare alcune regole: non puoi sottovalutarle, pena il fallimento di tutto il progetto.

Di seguito qualche esempio dei passi che dovrai compiere:

  • dovrai iniziare a capire il “design del testo”: evita il cosiddetto “muro di testo”, dosa bene gli spazi, rendi la pagina piacevole da guardare anche a colpo d’occhio
  • ricorda che la scelta dei font non è casuale: scopri le peculiarità delle due grandi famiglie (serif e sans serif) e scegli i font rispettando le principali regole tipografiche
  • abitua l’occhio a capire il colore: esistono strumenti semplici e veloci per mappare e generare tonalità gradevoli e coerenti (divertiti con color.adobe.com tanto per cominciare)  

 

Hai difficoltà a percepire un testo in modo grafico? 

E’ normale, perché non sei abituato a guardare parole e immagini con questa attenzione e fai fatica a notare errori grafici e incongruenze di stile. Sappi però che il lettore in genere, anche inconsapevolmente, ne tiene conto e agisce di conseguenza, esprimendo il suo eventuale gradimento per il contenuto del testo ma anche per la modalità di presentazione del contenitore stesso.

Da dove inizio con Adobe InDesign?

Adobe InDesign fa parte della Creative Cloud (spesso abbreviata con la sigla “CC”), la suite di casa Adobe dedicata alla creatività a tutto campo, come dice il nome stesso.

I programmi Adobe inclusi nella CC sono potenti e versatili: ti consigliamo di impararne l’uso con una guida esperta, con un professionista che ti aiuti ad impostare correttamente il metodo di lavoro.

L’impostazione dei corsi InDesign segue questo schema: ti affianco, ti prendo per mano, capisco dove ti trovi e ti accompagno fin dove intendi arrivare, per aumentare l’efficacia del tuo lavoro.

 

  • il docente certificato Adobe ti insegnerà ad orientarti nell’interfaccia del programma: InDesign ha molti strumenti in comune con Word per la formattazione del testo ma è molto più potente (immagina di salire su una macchina con un numero di accessori decuplicato rispetto a quello che usi solitamente)
  • quando avrai acquisito padronanza con i comandi del programma, dai menu alle palette, potrai cimentarti nell’esercizio di impostare un documento graficamente accattivante: colori coordinati, font studiati per lo scopo che dovranno ottenere e un giusto mix di spazi, testo e immagini, senza dimenticare la presenza dei loghi necessari, discreti ma efficaci.

E’ quello che hanno fatto gli ingegneri di Officine Sostenibili, e adesso i risultati si vedono.

 

Il parere grafico di un ingegnere

“Durante il corso di introduzione alla grafica abbiamo usato inizialmente Word passando poi gradualmente a InDesign” racconta l’Ing.Gianmarco Ialeggio, tecnico della progettazione in Officine Sostenibili in riferimento al corso organizzato da Espero in collaborazione con S&A Management.

“Non è stato facile cambiare programma di riferimento dopo anni di abitudini consolidate, ma la tutor di Espero Margherita Zavatti non ha forzato la mano, rispettando i nostri tempi. Inizialmente eravamo scettici nei confronti dell’approccio grafico, ma passo dopo passo abbiamo imparato a valorizzare le osservazioni di Margherita che evidenziavano la differenza tra un documento con potenzialità comunicativa più efficace e uno meno efficace: una vetrina buia e disordinata non aiuta il potenziale acquirente ad interessarsi perché non gli permette di valorizzare il prodotto esposto, anche se fosse bello e perfettamente funzionante”.

Cosa prevede un corso Adobe inDesign?

Il corso prevede una parte di introduzione ai concetti fondamentali della comunicazione visiva e l’approfondimento di argomenti importanti come il colore e i suoi principi di associazione, il testo e le tecniche di abbinamento font, la composizione di un layout tenendo conto di forme, pesi e gerarchie.

Scoprirai la regola dei terzi applicata ad un layout fino ad arrivare alla scoperta delle nozioni più tecniche riguardanti l’uso di InDesign e dei suoi strumenti, per concludere con esempi impaginazione belli ed efficaci, utili per impostare i tuoi documenti e le tue presentazioni aziendali. 

Esplora il catalogi dei corsi Espero dedicati a InDesign, organizzabili anche online:

Ciao,
come possiamo aiutarti?
Chat
Valutazione di Google
4.9
Basato su 132 recensioni