Siti Istituzionali

Realizzare un sito web efficace

Per raggiungere l’obiettivo di acquisire nuovi contatti, o di coltivare una relazione soddisfacente con quelli acquisiti, occorre sviluppare un sito web che sia accattivante, facile da consultare, ma soprattutto progettato in modo da favorire una facile indicizzazione dei suoi contenuti originali da Google e da tutti i motori di ricerca.

La realizzazione di un sito web SEO oriented comporta l’applicazione di alcune regole fondamentali per la buona riuscita del progetto, ad esempio:

  • Progettazione dell’interfaccia grafica che consenta un’efficace usabilità del sito (User Experience UX).
  • Redazione di contenuti originali e di qualità.
  • Ottimizzazione dei layout e delle immagini per un caricamento veloce delle pagine.
  • Inserimento dei Tag per l’indicizzazione e per i Social Network: Title e Description non vanno mai dimenticati.
  • Scelta di un titolo appropriato e Tag descrizione in base al contenuto della pagina web.
  • Evitare se possibile l’uso di tecnologia Flash.
  • Selezione delle parole chiave più importanti e applicazione di uno stile grassetto o sottolineato per aumentarne la visibilità.
  • Utilizzo dei tag alt e tag title per le immagini, perché fungono da descrizione, anch’essi molto utili per i motori di ricerca.

Prima che il sito web SEO oriented sia sviluppato, è fondamentale che il team di progetto conosca e condivida col cliente l’obiettivo e il target cui il sito si dovrà rivolgere.

Porsi le domande giuste

L’errore più comune, nel progettare un sito, è quello di partire dalla stesura dell’albero di navigazione e dei contenuti, spesso seguendo inerzialmente lo schema di un sito che vi piace.
Prima di realizzare e a maggior ragione prima di ristrutturare un sito web, soprattutto se siete reduci da un’esperienza deludente, è fondamentale che vi poniate alcune domande di carattere strategico.

1) Quali sono gli obiettivi del sito?

È semplicemente una vetrina della vostra azienda (come una brochure online) o ambisce ad essere uno strumento di marketing, o forse un canale di vendita nuovo per l’azienda o addirittura un negozio online?
In quest’ultimo caso avete valutato come questo nuovo canale possa integrarsi in modo armonioso ed efficace nella strategia commerciale complessiva dell’azienda?
Quindi quali sono gli obiettivi che vi prefiggete col sito web?

2) Quali sono i punti di forza e di debolezza della vostra ‘offerta’? Quali sono i siti dei concorrenti e come li giudicate?

Provate a mettervi nei panni del visitatore (magari facendovi aiutare da un gruppo di utenti campione o di amici). Visitate i siti dei concorrenti.
Come li trovate? Se sono siti e-commerce vi risulta facile e immediato trovare il prodotto giusto e acquistarlo? Se sono siti informativi l’impatto è gradevole le informazioni che vi interessano si trovano facilmente?
Come si posizionano i vostri concorrenti online?
Cercate di mappare, da visitatore competente, i punti di forza e di debolezza dei siti concorrenti e poi valutate quanto sia importante per voi evitare gli errori commessi dagli altri e invece reinterpretare in modo originale i vostri punti di forza….
Questa analisi preventiva vi consente di focalizzare meglio cosa davvero volete ottenere dal vostro sito e quindi anche di relazionare meglio (fare il ‘brief’ in gergo) l’agenzia web, Espero ad esempio, che dovrà progettare e realizzare con voi il nuovo sito.

3) Come rendere facilmente reperibile il vostro sito online?

È una domanda importante da porsi subito nelle prime fasi di progettazione.
È essenziale che il vostro sito sia raggiunto facilmente non genericamente da ‘molti’ utenti indistinti, ma principalmente dagli utenti che vi interessano come potenziali acquirenti, affiliati, partner ecc.
Per questo è importante pianificare una strategia di visibilità del sito: sui motori di ricerca (tecniche SEO/SEM), se opportuno sui social network e inoltre con scambi di link con siti ‘sinergici’ con la vostra offerta.
È fondamentale individuare i messaggi giusti e le parole o frasi di ricerca (keyword) che il vostro utente ideale utilizzerà per cercarvi e che dovranno essere inserite in modo opportuno nei punti chiave del sito.

4) Come misurare il successo del sito?

Il web consente oggi di misurare accuratamente il successo delle vostre iniziative sul web, sia che si tratti di far iscrivere nuovi utenti alla newsletter, sia che si tratti di vendere i vostri prodotti e servizi online.
È importante individuare le metriche per misurare il successo del sito e quindi, avendo verificato il ritorno, calibrare gli investimenti in modo opportuno…

Fare tutto questo non è immediato e non vale la pena improvvisare.
Meglio farvi accompagnare da un partner esperto e affidabile, come potremmo essere noi di Espero.
Il nostro approccio a un nuovo potenziale cliente parte sempre da questa analisi, indipendentemente dall’esito e dalla decisione finale del cliente.
È il nostro rischio.

Nelle altre pagine di questa sezione potrai scoprire la nostra offerta di servizi nell’area web e soprattutto il nostro metodo di lavoro…

 

 

Di seguito una selezione di progetti realizzati, nella categoria "Siti Istituzionali":
WhatsApp